martedì 24 marzo 2015

I vestiti dei sogni - Mostra

Questa volta andiamo al Palazzo Braschi a vedere una mostra dove Cinema e Moda si incontrano. E' la mostra I vestiti dei sogni, dedicata ai costumi per cinema realizzati da costumisti italiani.
Dalle dive del muto a Marie Antoiette, da Il gattopardo a La grande bellezza.

Oltre 100 abiti originali, decine di bozzetti e una selezione di oggetti.
A volte la forza di un personaggio, si può esprimere anche nei suoi vestiti e nei colori, come nel caso di Jep Gambardella, il protagonista de La grande bellezza. La costumista Daniela Ciancio per Jep si è ispirata al gagà napoletano, allo stile caprese e amalfitano degli anni Sessanta. Anche l'utilizzo del colore è importante giacche sgargianti accostate a capi neutri e a pantaloni bianchi.
Anche per Ramona (interpretata da Sabrina Ferilli) gli abiti sono fondamentali. La sua fragilità è espressa dal suo modo di vestire sempre fuori luogo. 

Il costume non deve essere solo un elemento esteriore e decorativo, ma vita, come insegna Il Gattopardo. Visconti voleva solo gente viva e vera davanti alla macchina da presa, voleva sottolineare i sentimenti anche attraverso l'immagine. Infatti, per creare gli abiti  Tosi, il costumista del film, si ispirò alle fotografie d'epoca di nobili famiglie siciliane imparentate con Tomasi di Lampedusa. 

Ecco alcune foto scattate per voi.


Palazzo Braschi (Roma)











Nessun commento:

Posta un commento

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Amazon